Intervista: Bomba Hache

 

Esatto, avete letto giusto!

Dato che assieme alle mie partner in crime RollerFighters e Marta mi sto occupando di organizzare il Ramp Camp di fine agosto con la bravissima Bomba Hache, ho pensato di rivolgerle qualche domandona.

Buona lettura!

 

ruedas-nivel

 

 

1) Ciao Bomba, quanti anni hai e quando hai iniziato a pattinare? So che vieni dal pattinaggio artistico: lo pratichi ancora?

Ciao Chicks! Ho appena compiuto 27 anni e ho iniziato a pattinare quando ne avevo 4. E’ esatto: praticavo il pattinaggio artistico e anche un po’ di pattinaggio in linea di velocità. A 7 anni ho lasciato perdere i pattini in linea e ho continuato con il pattinaggio artistico fino ai miei 14 anni, momento in cui ho smesso di praticarlo e di fare gare. Per alcuni anni ho usato i pattini a rotelle solo per fare lunghe pattinate sul lungomare. Nel 2014, dopo un breve incontro con il Roller Derby ho scoperto questa nuova disciplina: il ramp skating!Era davvero la combinazione perfetta di tecnica e stile per me, dunque da allora non mi sono mai fermata.
Non uso più i miei pattini da pattinaggio artistico, ma ogni tanto mi piace fare alcuni salti e piroette anche se sto usando i pattini quad da rampa.
2) In che modo il pattinaggio artistico ti ha aiutata sulle rampe?
Il pattinaggio artistico ti dà una serie di basi imporanti: skills, equilibrio, postura… Senza ombra di dubbio se possiedi tutte le skill che il pattinaggio richiede sarai in grado di avanzare rapidamente sulle rampe. Il pattinaggio artistico può fornirti le basi e dopo di ciò tutto quello che devi fare è familiarizzare con le rampe e giocarci. Come dico sempre: “catch the flow”.
3) Consiglieresti ad una/un novizia/o di prendere lezioni di pattinaggio prima di iniziare a praticare il ramp skating?
 
Se è la prima volta che indossi dei pattini a rotelle ti consiglierei vivamente di partire dalle basi: saper andare avanti e all’indietro, girare, praticare figure, frenat, salti … Di certo non hai bisogno di essere una/un esperta/o, ma almeno avere il pieno controllo del mezzo. Quando ti senti abbastanza sicura/o è tempo di iniziare a saltare panchine e buttarti sulle rampe!
 
4) Qual è il più grande risultato che hai raggiunto con il ramp skating e perchè?
Non ho un “risultato” preferito perchè più mi alleno e più noto che i risultati che una volta credevo impossibili arrivano naturalmente. All’inizio non avevo idea di come droppare da una rampa, ma ho pensato che quello di cui avevo bisogno era pensare ai movimenti che avrei fatto, immaginarmi mentre li facevo, prepararmi e non lasciare che la paura mi fermasse. La pratica ci avvicina alla perfezione e la nostra testa gioca un ruolo fondamentale nel processo.
 
5) Parlando di risultati, congratulazioni per il tuo primo posto nella categoria “Advanced” al Breaking Trucks a Malaga! Com’era il contest?
Una bomba! Mi sono divertita un casino! I ragazzi di @downhillmalaga sono fantastici! Portano davvero un grosso contributo alla scena organizzando questo genere di eventi e soprattutto con le loro good vibes. Quest’anno il contest era “Girls only” con l’intento di incoraggiare le donne a partecipare introducendole al mondo degli skatepark.
6) Qual è il trick che ti piace di più eseguire ?
Non ne ho uno in particolare, mi piace pattinare in tutta la sua totalità.
 
7) Qual è stato il trick più difficile da imparare, per te? 
Tutti i trick erano difficili per me, quindi all’inizio fare uno stall era il mio obiettivo. non puoi dire di avere il controllo di un trick finchè non lo fai sistematicamente e lo fallisci di rado. Al momento sto lavorando al salto mortale in avanti e agli invert.
lolabacara-bomba-hache-1
 
8) Noto con piacere e ammirazione che stai lavorando tanto per costruire la scena in Spagna. Come descriveresti la scena del ramp skating nel tuo Paese, al momento?
Tante persone stanno iniziando a praticare questa disciplina, ma siamo tanto dispersi e lontani gli uni dagli altri quindi è difficile incontrarsi e pattinare insieme.Ci tengo davvero tanto a mostrare al mondo di cosa si tratta quindi mi sto impegnando ad organizzare eventi e meetup.
 
9) Quante persone fanno parte del chapter di Chicks in Bowls Spagna al momento? Organizzate eventi?
Al momento siamo circa 72 persone iscritte al database spagnolo. Organizziamo meetup e altri eventi. Ora che me lo dici, sto organizzando un contest di ramp skating al @pulpoextreme indoor extreme & urban sports festival ad Ourense (Galicia, Spain). L’evento sarà dal 27 settembre al 1 ottobre. Potrebbe essere un’ottima occasione per incontrarci e skateare insieme. Sarà un viaggione incredibile: good vibes, musica, cibo, feste, Ourense’s hot springs … e una bella varietà di discipline urbane. Vi invito caldamente a partecipare: potrebbe essere un’ottima occasione per aprire le porte del ramp skating sia per la scena spagnola sia per quella internazionale. Più gente riusciamo a portare più avremo la possibilità in futuro di organizzare eventi simili.
bomba_hache5_fotor
 
10) Come ti fa sentire il fatto che a fine agosto verrai ad insegnare in Italia? Cosa ti aspetti da questa esperienza?
Sono davvero esaltata per questa nuova avventura! L’Italia mi piace molto e l’ho visitata in lungo e in largo, ma non ci ho mai pattinato. Adoro l’idea che incontrerò ragazzi e ragazze che condividono la mia stessa passione e soprattutto che avrò l’opportunità di aiutarli ad avanzare di livello nel loro modo di pattinare, raggiungere i loro obiettivi e soprattuto superare le loro paure.
 
11) C’è qualcosa che vorresti dire a chi ha appena iniziato a pattinare sulle rampe?
Il mio consiglio è di non demoralizzarsi e soprattutto non voler raggiungere tutti gli obiettivi in un colpo solo. Roma non è stata costruita in un giorno. Prendi il tempo che ti serve e costruisci step by step. Le rampe sono divertenti e soprattutto generano dipendenza, vedrai che con costanza i risultati arriveranno.
 
12) Pratichi altri sport oltre al ramp skating? Vai in palestra o segui una preparazione atletica particolare o pattini, pattini, pattini?
In realtà mi piacciono tutti gli sport ma non c’è nessuno sport che pratico con regolarità a parte pattinare. Ogni tanto vado in palestra. Quando fuori fa caldo odio l’idea di dovermi chiudere dentro una stanza ad allenarmi quando c’è uno skatepark al sole praticamente dietro casa mia. Potrei dunque dirti che la strada è la mia palestra.
 
13) Domanda random: il tuo cibo preferito? : ) 
Devo dirti che sono dipendente dallo zucchero e che adoro la pasta e la pizza! Sembra proprio che passerò un bel weekend in Italia, in tutti i sensi!
Grazie Bomba Hache per aver risposto alle mie domande! A voi che leggete altro non posso fare che ricordarvi le date del ramp camp: sabato 26 e domenica 27 agosto. Tutti i dettagli sull’evento facebook a questo link.

Una risposta a "Intervista: Bomba Hache"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...