Ramp Skating 101 – parte due

(se non l’hai ancora fatto clicca qui per leggere la parte uno!)

 

 

c) Conosci i tuoi limiti, pattina con loro

Il ramp skating non è facile. È difficile, ammettiamolo, a volte persino pericoloso. Se pattini nella tua “zona di comfort” il rischio di farti male è ridotto di molto. Non cercare di pattinare in skatepark finchè non sarai abbastanza sicura/o di pattinare in flat con sufficiente equilibrio e controllo. Procedi a piccoli step, spingendoti oltre i tuoi limiti un poco alla volta. Non lanciarti in situazioni che sono ben oltre le tue capacità (quindi niente backflip, ok? Almeno non per ora).

 

d) “Skatepark Etiquette” – norme comportamentali

Gli skatepark sono posti affollati e rischiosi, se non stai attenta/o. Innanzitutto devi sapere che gli skatepark hanno una serie di regole non scritte che dovresti davvero imparare a conoscere. Se non sei mai stata/o in skatepark prima d’ora, ti consiglio di andarci una volta solo per guardare cosa succede e come si comportano gli/le skater. Ecco di seguito alcuni consigli che ti aiuteranno ad andare d’accordo con le/gli altre/i skater e ti aiuteranno in skatepark in generale:

 

  1. Identifica le linee in skatepark. La prima volta che entri in un nuovo skatepark fatti da parte e prenditi qualche minuto per studiare com’è fatto. Prova a identificare: quali sono i percorsi che gli skater normalmente fanno in quello skatepark, da dove droppano più frequentemente, dove atterranno, i punti in cui più persone skateano contemporaneamente, i punti in cui è imperativo che ci sia solo una persona alla volta a skateare. Tieni inoltre gli occhi aperti quando altri skater stanno aspettando il loro turno per droppare lontano dal coping: potrebbe essere che non li vedrai arrivare!
  2. Sii conscia/o di dove sono e cosa fanno le/gli altre/i skater. Prova a dare un occhio alle persone con le quali stai per skateare. Chi solitamente droppa senza far caso se è il proprio turno? Chi è troppo timido/a per iniziare il proprio turno? Chi è inesperta/o e imprevedibile? Chi è spericolata/o e senza limiti? Prova a prendere il ritmo con i turni di tutti per essere sicura/o che nessuno ti “snakea” davanti facendoti saltare il turno. Occhio ai beginner e soprattutto ai bambini. Queste persone sono imprevedibili e potrebbero passarti davanti con monopattini, skate o cani in qualsiasi momento.
  3. Come prendere il proprio turno. Potrebbe non essere molto intuitivo, ma ne verrai fuori.
    Ecco come potrebbe essere il procedimento giusto per il tuo primo turno:
    – Se tutti gli altri hanno già fatto la loro run, questa è la tua occasione per entrare
    – Quando l’ultima/o skater sta per uscire, avvicinati al coping e appoggiaci un piede sopra
    – Fermati, guardati intorno e guarda negli occhi gli/le altri/e skater che sono in piedi vicino al coping. Questo a voler dire “È il mio turno, vado io”
    – Se qualcuno si muove prima di te, devi farti indietro
    – Se nessuno si muove prima di te, non esitare e droppa. Se sei un beginner calati dentro la rampa/bowl.

    Fai la tua run (se sei beginner: pumping) per un po’ e poi esci. Non fermarti in rampa/bowl un’eternità ma non essere nemmeno troppo timorosa/o per non fermarti sufficientemente. Prenditi i tuoi spazi e skatea quanto vuoi, sii solo conscia/o che ci sono altre/i skater che vorrebbero fare lo stesso.
    Riguardo ad “arrampicarsi”: a volte potrebbe essere che la bowl sia troppo profonda per il tuo livello e dovrai arrampicarti fuori. Trova il punto più basso, skatea in quella direzione più veloce che puoi, dritta/o verso il coping. Quando sei sulla curva e stai iniziando a salire, buttati verso il coping e prova ad aggrapparti con le mani, cercando di far emergere prima la parte superiore del tuo corpo. Poi buttati fuori. Non sembra per niente aggraziato, ma funziona. Come qualsiasi cosa, migliorerà con la pratica.

  4. Non stare in mezzo alle scatole. Non stare vicino al coping se non stai per droppare. Qualcuno magari vorrebbe grindare oppure fare un air-roll out. Sii conscia/o dei punti più “caldi” ed evitali.
  5. “BOOOOAAAARD!” (“TAVOLAAAAA!” o anche “SKAAAATE!”): questo è quello che sentirete se a qualcuno è appena scappata la tavola da sotto i piedi mentre qualcuno dentro la rampa sta skateando. In poche parole significa “Pericolo!”. Allo stesso modo, se ti capita di vedere uno skate sfrecciare verso qualcuno mentre sta skateando in qualsiasi zona del park, sentiti libera/o di avvisarla/o allo stesso modo.

 

 

(continua)

 

 

DSC01019

 

3 risposte a "Ramp Skating 101 – parte due"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...